Storie di Langa

Pinot Gallizio - La Gibigianna, quadro I - GAM Torino

Pinot Gallizio – La Gibigianna, quadro I – GAM Torino

Col freddo di fuori e una gobba di luna
dopo il terzo bicchiere
mi bevo le storie del bianco e del nero
rido alla balla del cucciolo nano
di lupo mannaro
tenuto a catena
e il crocchiare dei denti da latte
che il plenilunio fa sulle ossa
come quando mordi un grissino

teneri i ciuffi lasciati per terra
la muta del pelo
e il gusto feroce di bestia
che andava a braccetto coi vizi
della masca
nei giorni di luna

la donna selvatica della collina
una volta ogni mese
agguantava un frutto di vigna
maschio sapore
brunoriccio il pelo
la pelle di latteo candore
a mescolare le voglie di uomo donna e animale

spento il fanale tutto tornava normale
vello d’agnello
pelle di pesca la gota
sulla mano
i fori dei denti

scavato col fuoco
sul collo
il bacio continua a bruciare.

______________________________________________________________________
Franco. A. Canavesio – Storie di Langa – 12 ottobre 2013
Pinot Gallizio – La Gibigianna, quadro I – 1960 – GAM Torino
______________________________________________________________________

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...