Turbamento

Henry Scott Tuke – Catching the light

A quindici anni
sono finiti i giochi innocenti
 al confine tra sabbia e mare
e lo stare addossato alla roccia
a scrutare sirene e delfini
ha un che di sensuale.

Questo contatto di pelle
con la pietra calda di sole
muove le voglie
l’occhio segue la curva
di un corpo disteso
ne traccia il contorno

con mano che trema
strappa il velo.

Un’onda sbolle il pensiero.

Luis Ribas – A la platja

_______________________________________________________
Franco Antonio Canavesio  –  Turbamento  –  agosto 2012

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...