Syncope

Gil Roman - Syncope - Bejart Ballet Lausanne

Gil Roman – Syncope – Bejart Ballet Lausanne

Improvviso il mancamento
faglia sul sentiero
non un piede messo in fallo
è la mente che spofonda
mentre il corpo si fa straccio

attimi sono ore
la luce nella testa
la vedo solo io
Memoria o creazione

immagino rivedo sto inventando
tutto insieme

poi ritorna il pulsare
nelle orecchie

musicale
contrattempo

sono vivo ero vivo
anche prima
più che adesso

confusione

_____________________________________________
Franco Antonio Canavesio – Syncope – 4 Dicembre 2012
Gil  Roman  –  Syncope  –  Bejart  Ballet  Lausanne