L’angolo morto

Nevicata  - Dino Schierano

Nevicata – Dino Schierano

C’è un angolo morto alla luce diretta
d’inverno ci dorme la gatta
e fa sogni di caccia
quando vibra il baffo e l’unghia esce
di scatto

c’è chiaro di neve anche troppo diffuso
raggi sfiniti
dal rimbalzo di un solo colore
il chirurgo detesta le ombre
il sospetto di buio che disegna la vena

mi nega il contrasto il canale secco del sole
il graffio a firma scarlatta
il vaso nel petto che scoppia
la macchia di luce
distante dal piatto
bianco feroce.

_________________________________________________________________________
Franco A. Canavesio – C’è un angolo morto – 30 novembre 2013
Foto: Dino Schierano – Nevicata (particolare)

Annunci

Se la neve

Nel viale – 1

Se la neve conta i fiocchi
e disegna manicotti di pizzo sui rami
resta il timore che neppure possa cominciare
questo inverno
atteso dal bruno screpolato dei tronchi

e le gemme si sono fermate
un momento indecise tra i soliti umori
succhiati a fatica dalle radici
e il bere fresco dai pori
piccoli sorsi
granita dal lieve sapore

a lato il lampione ancora va fiero
del nuovo cappello
ma Il buio già scioglie l’incanto
acquarello appena abbozzato
un pennello soffio di sale
cancella le tracce di bianco

Nel viale – 2


_____________________________________________________________________
Franco Antonio Canavesio – Se la neve – 11 febbraio 2013
Foto – Nel Viale – Franco Antonio Canavesio
_____________________________________________________________________

[

Prima neve

Prima neve

Un velo di chiaro stanotte
e il tetto ritrova i contorni
fazzoletto un po’ liso
le pieghe ancora stirate

il mattino raccoglie le gocce
qualcuna stilla
giù
per la grondaia

______________________________________________________________________
Franco  Antonio  Canavesio  –  Prima neve  –  20 gennaio 2013

Sentinelle

Sentinelle

Una notte passata in bianco
sul crinale è un tremore di spalle
sentinelle con mossa elegante
scrollano di dosso il mantello

sfarina in soffi la neve
scuri si torna di guardia

_______________________________________________________________________
Franco Antonio Canavesio  –  Sentinelle  –  7 dicembre 2012