Blu (non a caso piovuto dal cielo)

Jan van Eyck  - L'Annunciazione -  particolare delle mani di Maria

Jan van Eyck – L’Annunciazione – particolare delle mani di Maria

Il blu è la piega
raccolta sul ventre
che accoglie l’annuncio
non a caso piovuto dal cielo
rimbocca velluti
apre le mani, stupore
a scudo richiude il mantello
per improvviso timore

Blu di madonna
di giovane notte, in attesa di stelle
Blu, il fiato del cielo
fiume di vita che monta, ribolle

Occhi, forse di blu
di bimba già donna
senza graffio di sangue terreno
ricolma d’amore
di sacro, nobile blu
al solo pensiero
di ali di luce

non a caso piovute dal cielo.
_________________________________________________________________________
Franco A. Canavesio – Blu (non a caso piovuto dal cielo) – 15 Novembre 2014
Jan van Eyck (1390-1441 Flemish) – The Annunciation – Mary’s Hand

Annunci

Inganno barocco

Bartolomé Esteban Murillo - Assunzione di Maria Vergine

Bartolomé Esteban Murillo – Assunzione di Maria Vergine

Per quattro ossa e un saio di santa
è scaduto l’affitto di una teca tarocca
ora con vista sui tubi innocenti del nuovo cantiere
sopra l’altare due colpi di biacca
schiamazzo di luce
putti affannati in sbattere d’ali di pollo
vola l’inganno barocco
suona conchiglie, torce, colonne
di fretta
su lune di latta innalza madonne
griffate capucci

strappo d’azzurro il velo s’impiglia
colpa di un chiodo sparato per sbaglio
alla chiave di volta del cielo.

________________________________________________________________________

Franco. A. Canavesio – Cantiere barocco – 11 gennaio 2014
Bartolomé Esteban Murillo – Assunzione di Maria Vergine

A me mi piaci

Marie Thérèse Walter - Pablo Picasso - 1937

Marie Thérèse Walter – Pablo Picasso – 1937

A me mi piaci
tutt’intera
ma anche fatta a pezzi
dalle occhiate invelenite e dai colpi di dentiera
dell’età

una madonna
l’occhio al cielo
il naso aquilino
sia da sopra che di fianco
il dito con l’anello della nonna
e un piede
quello destro
con le unghie pitturate di amaranto

ti dipingo a modo mio
alla picazzo
metto insieme il tuo intero
squinternato
spezzettando il dienneà
che recita quartine sull’ordine divino
e l’immensa sua maestà

ti imbelletto di colore mescolato al vinavil
per fissare la visione
tremolante
che vacilla

da sotto
sopra
in alto
meglio a destra
o giù a sinistra
non lo so
è la luce chè sbagliata
o l’occhio il mio occhio
che non va

Troppi pezzi
un errore
io ci infilo
intero
un fiore
che mi dà stabilità

______________________________________________________________________
Franco A. Canavesio – A me mi piaci – 28 settembre 2013
foto: Marie Thérèse Walter – Pablo Picasso – 1937