La casa

Casa affresco - Copia

Anche se è il sud che la guarda
la casa ha viso d’oriente
giallo di lacca limone
e tre file di occhi vogliosi
perchè in due strabuzza lo sguardo
a mirare dappresso e distante
e bere tutta la luce

è buffo
ma a volte mi chiedo se è femmina o maschio
per via del baffo
che spunta tra bocca e naso
con quel vezzo di taglio diritto
squadrato a balconcino

quando ride
ci entra ci esce l’aria che viene dai colli
e a seconda del tempo
una furia gli scuri fanno a cazzotti col vento
o quieti si aprono ai refoli biondi
e giocano a rimpiattino

sul lato
una crocchia d’ulivo sporge dal muro
e oltre gli antichi mattoni
un duetto di odori le prove di canto
della salvia
e del rosmarino

un passo
e il profumo si tuffa dal muro
nel mare di coppi colli pianure
fino alla linea dei monti
dipinta su un velo
azzurro e turchino

di notte
anche la luna la guarda per ore
dal campanile di fianco
e segna un rintocco a ogni giro
mentre il silenzio orecchio più fino
li conta due volte
quando lontano risponde
la squilla
di Marentino

_______________________________________________________________
Franco. A. Canavesio – La casa – 10 novembre 2013

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...