Si contano ancora i capelli

mummia mummia

Per avere rispetto di un corpo
devi per forza averlo toccato
almeno una volta
da vivo
sapere il suo nome
chi il padre e la madre?

E quanto dura il rispetto
un anno
il tempo della pelle
o di più
quello delle ossa?

Se sono passati cinquemila anni
non potremmo essere tu ed io
i figli dei figli dei suoi figli
a dire insieme
no
non lo voglio in una teca sottovuoto
illuminato come prototipo di un rito
perduto

e intanto ascoltiamo voci
stupite

guarda… si contano ancora i capelli.

__________________________________________________________________
Franco A. Canavesio – Si contano ancora i capelli – 5 ottobre 2013

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...