Cosa resta di agosto

Borgata in val Pellice

Borgata in val Pellice

Un serpe di sole tra i muri
e freme la celidonia
esile fuori acida dentro
succo d’arancio e di fuoco
pari al latte del fico

cosa resta in borgata degli umori d’agosto
ora che il raggio
a mezzogiorno
si impiglia sul profilo del monte
e il gatto è migrato in pianura
al cuscino
ricamato bandera

si fanno bui dietro gli scuri
gli ozi di casa
già in posa
i teli bianchi
tirati a raccolta
di improbabili polveri
di stelle
cadenti

________________________________________________________________________
Franco. A. Canavesio – Cosa resta di agosto – 8 settembre 2013
Foto: Borgata in val Pellice – F. A. C.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...