Paglia di Firenze

paglia di firenze

Di tre quarti lo scatto e dall’alto
la falda ti inombra la guancia
potresti sembrare già donna
ma il fiore confetto ride dell’ingombro di paglia e del nastro
arno d’argento

E la mossa di smontare dall’auto è da attrice
una mise disegnata sui fianchi
stretta il giusto alla vita la veste scollata
in rosa e bianco a “puà”

Lampo di un matrimonio anni cinquanta
di fronte alla chiesa
tu sedici anni
damigella tre volte più bella
sbocci improvvisa
da mettere in crisi la sposa

i miei occhi sono per te.

_____________________________________________________________
Franco Antonio Canavesio – Paglia di Firenze – 29 Giugno 2013

Annunci

Direzioni

Rosa dei venti

Oggi spalanco le gambe le braccia
l’anima al centro
la invade la rosa dei venti

va in alto lo perdo
il mio segno di luce
croce
nel sole

______________________________________________________
Franco Antonio Canavesio – Direzioni – 28 giugno 2013

Gli alberi e l’acqua

Gezi Park

Gezi Park

E gli alberi sono sentinelle nel piano di Taksim
traditi anche dall’acqua degli idranti
che brucia le radici

Fatevi brulli adesso
nell’estate che inizia
fatevi deserto
se il destino è dare ombra agli scudi di Erdogan

________________________________________________________________
Franco Antonio Canavesio – Gli alberi e l’acqua – 16 giugno 2103