Dentro una tasca

Dentro la tasca

Dentro una tasca bucata
ripiego il pensiero di te
che ogni notte distendo nel sogno
accanto al cuscino

fiore di seta quando la sfioro
spina se solo mi giro
rossa la macchia al risveglio
di scuro rubino

E di giorno la tengo al mio fianco
spero scivoli via
ma la mano continua a cercarti
e sale il timore
se a sera porto alle nari
l’odore
disfatto del fiore

Ritorna col sonno
la spina più acuta del pegno notturno
vermiglio il goccio di sangue
che vivo
intenso
al tuo fianco

____________________________________________________________________
Franco Antonio Canavesio – Dentro una tasca – 9 Giugno 2013

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...