Dalla finestra

Dalla finestra

Mi richiama alla finestra
con l’ondeggiare alla brezza
la fronda del tiglio salito oltre il bordo
è il primo anno che osa così in alto
o forse è solo mutata la visuale
e sono io che ho scostato le tende
più attento al saluto della foglia

Sarà la pioggia e il bere incessante
delle radici
e questo crescere fragile
al chiarore del sole e del lampione
a far temere lo schianto
ma intanto godo il rigoglio
un palmo a settimana
e misuro il potere del verde
ipnotico
che frulla sul rosso

luccica l’acqua
sulla foglia
e sul tetto di coccio

_____________________________________________________________________
Franco Antonio Canavesio – Dalla finestra – 29 aprile 2013

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...