Eolie

7399398

Addosso la febbre
il tremore che prende al mare
per troppa luce e calore

Dall’alto la barca è sospesa
sul celeste velato di talco
giù a precipizio
per dune di pomici cotte
sgangherato il tuffo
nella macchia d’azzurro e latte

fresco galleggio supino
origlio
il capo immerso nell’acqua
la chiglia
risponde alla grazia di piccole onde

in sordina
mezzogiorno di sole

___________________________________________________
Franco Antonio Canavesio   –   Eolie   –   13  dicembre  2012

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.