Syncope

Gil Roman - Syncope - Bejart Ballet Lausanne

Gil Roman – Syncope – Bejart Ballet Lausanne

Improvviso il mancamento
faglia sul sentiero
non un piede messo in fallo
è la mente che spofonda
mentre il corpo si fa straccio

attimi sono ore
la luce nella testa
la vedo solo io
Memoria o creazione

immagino rivedo sto inventando
tutto insieme

poi ritorna il pulsare
nelle orecchie

musicale
contrattempo

sono vivo ero vivo
anche prima
più che adesso

confusione

_____________________________________________
Franco Antonio Canavesio – Syncope – 4 Dicembre 2012
Gil  Roman  –  Syncope  –  Bejart  Ballet  Lausanne

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.