Canone inverso

Ancora oggi mi stupisce
vederti impostare i rapporti con gli altri
secondo regole ferree
anche quelli che durano un’ora

ma con formule così fantasiose
che a un’ occhiata d’insieme
tutto si mostra spontaneo
con un tocco di perfezione

affascina la tua perizia nell’accostare cristalli
a vetri scheggiati
li trasformi in orchestra di luci
lettura al volo
di un complesso canone inverso

tua la prima voce

Esaurita questa funzione ti fai trasparente

in me resta armonia

momento di gioia
essere stato strumento
intonato
senza intenzione

adatto
per caso

a quel movimento

___________________________________________________
Franco Antonio Canavesio – Canone inverso – 13 novembre 2012

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...