Sole d’inverno

Alba, di Mario Ventura

Mi dici che questo sole d’inverno
non ha calore abbastanza
a sollevare le nebbie
figurarsi il grigio incrostato
che è dentro

dei fumi hai filtrato le scorie
più dense
e ti lasciavi intorno l’aria pulita
neppure tossivi per non disturbare
il suo sonno che invece è torpore

Atto d’amore
incompreso

E nel tempo il nero vischioso
ha steso un olio sottile
sospeso il colloquio tra l’aria e il sangue
barriera di un micron col mondo che vive

Ma vedrai che basta un singulto
un moto violento da dentro
rivolta di acidi e sangue

e qualcuno che infranga i vetri
faccia corrente
rialzi il corso del sole

ti forzi gli occhi e la bocca
scuota il petto la schiena
a far uscire il veleno

entri con l’aria la luce
un soffio caldo
d’amore
___________________________________________________________
Franco Antonio Canavesio – Sole d’inverno – 16 ottobre 2012
Fotografia – Alba – Mario Ventura

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...