Non sono una preda

Henri Rousseau – Zingara addormentata – 1897

Quando tace la musica del giorno
e il corpo s’acquieta a cercare il riposo
la luna d’abitudine veglia
per lasciare ancora un po’ di colore.

Di notte vengono i pensieri
controvento
le unghie ritratte
non si avverte
l’odore di bestia
 non devi guardarli negli occhi
altrimenti si fanno feroci.

Nel sonno la fiera accosta
piano annusa
ti lecca
il suo pelo è tepore
carezza.
Una fatica tenerla a bada
vicina e insieme distante
sedare l’istinto
dell’unghia e del dente.

La belva si calma
sdraiata a fianco

non sono una preda.

_____________________________________________________________
Franco Antonio Canavesio – Non sono una preda – 4 ottobre 2012
Henri Rousseau – Zingara addormentata – Museum of Modern Art, New York

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...