Nuvole di polvere

Verso Dadaab, profughi in fuga dal Corno d’Africa

Lungo le strade, verso le città,  file di profughi si spostano con le nuvole della polvere.
Non fosse per la polvere, chi si accorgerebbe di loro?

Segno di inizio e di fine terra leggera ma terra
materia prima del dio che chiede obbedienza

entra negli occhi copre la pelle i polmoni secca la voglia
resta solo la forza di muovere avanti 

e alzare coi piedi altra polvere.

_________________________________________________
Franco Antonio Canavesio – Nuvole di polvere – Agosto 2012

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.