Storia fantastica di ferragosto

Sento che oggi il motore
ingolfato dal verde e dal blu
s’aspetta qualcosa di nuovo
benzina di altro colore

Hanno aperto lungo il viale
un impianto giallo e arancione
gestito da una un po’ pazza
che parla di Pavese e Pinot
Il prezzo cambia ogni ora
a caso
in sù
all’ ingiù
e pure il colore della broda
gli odori li cura Chanel

Lei dice di essere selvatica
come le donne di Langa
streghe dei colli di Levi
diventate etichette di marca

Racconta che in queste notti
in mancanza di masche e di streghe
era uso bruciare qualcosa
dar fuoco comunque ai falò

ma stasera manca la luna
la legna è bagnata
fa fumo
e la festa sarà solo a metà

mi ha fatto sedere all’ombra
e offerto un bicchiere di rosso
se vuoi puoi aspettare
la luna prima o poi spunterà

________________________________________________________________________
Franco Antonio Canavesio – Storia fantastica di ferragosto – Agosto 2012
Foto: Etichetta dipinta da Romano Levi per una delle sue bottiglie di grappa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...